sabato 27 maggio 2017

007 Bollinger Champagne


Farewall Sir Roger Mooore 

007 Bollinger 

Sir Roger George Moore si è spento il 23 maggio 2017 all'età di 89 anni a Crans-Montana: lottava da tempo contro  il cancro e la sua ultimissima apparizione fu al Royal Festival Hall di Londra a novembre 2016; i funerali dell'attore britannico si sono svolti in forma privata a Monaco.

Figlio di un agente di polizia londinese, il giovane Roger  presta servizio nell'esercito britannico subito dopo la guerr a Berlino Ovest e dopo il congedo si dedicò interamente alla carriera cinotelevisiva: si aprono le porte del successo con la fanosa serie  The Saint , dove interpreta il ladro gentiluomo Simon Templar; segue  la  serie di successo The Persuaders   nel 1971 al fianco di Tony
Curtis.

Roger Moore è ricordato oggi per le doti di gran seduttore dall'inconfondibile stile British e come il il degno successore  dell'attore scozzese Sean Connery al ruolo di agente segreto James Bond 007 Licence to Kill: il suo esordio è con Live and Let Die, campione di incassi al botteghino; a oggi Roger Moore è l'unico  interprete che, nella serie ufficiale, ha interpretato ben sette volte il ruolo di James Bond.

Dal 1990 Roger Moore è stato  Goodwill Ambassador per conto dell'Unicef, l'Ente Mondiale che tutela i diritti dell'infanzia e anche per questa ragione nel 2003 la Regina Elisabetta II lo ha nominato Sir.

Uno degli ultimi 007 interpetato da Roger Moore è Octopussy di John Glen (1983) , girato in India e  di sicuro uno dei più belli interpretati alla fine della sua carriera: Bond deve scongiurare l'esplosione di una bomba atomica  messa dal generale russo Orlov nel  circo della contrabbandiera Octopussy (Maud Adams) allestito nella base americana a Berlino Ovest.

Bollinger Tradition R.D è il vero protagonista delle scene romantiche di Bond con Octopussy:le iniziali R & D è l'abbreviazione di  Récemment Dégorgé; Madame Bollinger creò questo leggendario cuvée , il cui affinamento è portato al massimo.

Il connubio Bollinger- Bond nasce dall'iniziativa dei produttori Broccoli-Wilson di 007, a sottolineare lo stile raffinato e impeccabile dell'agente segreto più glamour del cinema: infatti Bollinger è rinomato al punto di essere lo champagne  dichiaratamente preferito della corte inglese.

La lista di movie 007 dove si beve champagne Bollinger è lunga:

Licence to Kill
Live and Let Die
Octopussy
Moonraker
A View to a Kill
Goldeneye
Tomorrow Never Dies
The World Is Not Enough
Die Another Day
Casino Royale
Quantum of Solace

Bollinger SPECTRE è la edition vintage lanciata nel 2015 per celebrare la storica  partnership con il personaggio di  Bond.
Sir Roger Moore parlava bene la lingua italiana e amava il Bel Paese,  cliente abituale dell'Hotel Royal di San Remo: proprio come tutti gli inglesi più illustri l'attore britannico amava proprio tutto dell'Italia.

Addio Sir Roger Moore